Come prendersi cura della pelle al freddo?

È noto che nella stagione fredda, tutto il corpo e il corpo sono più difficili da operare rispetto a una temperatura calda e confortevole. Senza dubbio, i cambiamenti climatici influenzano la delicata pelle del viso. Sicuramente noto che nella seconda metà dell’autunno e dell’inverno, il guscio si rompe spesso, prude, è soggetto a agenti atmosferici e arrossamenti. Vediamo: perché questo accade e come prendersi cura correttamente della pelle fredda.

Perché la pelle soffre al freddo?
Quali procedure di bellezza fredda è meglio rifiutare?
Quali prodotti per la cura della pelle sono i migliori?
Come «vestire» la pelle?
Cosa fare se la pelle è consumata?
La dieta giusta per una pelle sana in inverno.

Perché la pelle soffre al freddo?

Come prendersi cura della pelle al freddo?

La fine dell’autunno e dell’inverno è un serio test per la pelle. Vento, gelo, sbalzi di temperatura, sbalzi di umidità (secchezza negli ambienti con riscaldamento e freddo nelle strade), mancanza di radiazioni ultraviolette. Tutto questo in un complesso funziona contro la nostra pelle. Allo stesso tempo, il «lavoro» stesso sta cambiando: le ghiandole grasse iniziano a produrre grassi molto meno sani, c’è una violazione dell’equilibrio idrolipidico della pelle, la pelle diventa più sensibile e la barriera progettata per proteggerla funziona.

Allo stesso tempo, con il cambio di stagione, c’è una ristrutturazione nel corpo, in particolare, modificazioni ormonali, che inoltre non possono smettere di apparire sulla pelle del viso. Migliorare in modo significativo l’aspetto e, soprattutto, le condizioni interne della pelle, è possibile ricevere cure adeguate.

Quali procedure di bellezza fredda è meglio rifiutare?

Con l’arrivo del primo clima freddo, i cosmetologi consigliano di escludere dall’arsenale di prodotti per la cura della pelle diverse creme, sieri e loro derivati, che contengono una grande quantità di alcol etilico e prodotti con un notevole effetto opacizzante. Tutti loro causano una secchezza ancora maggiore della pelle, che non è addolcita ora. Inoltre, dovresti prestare particolare attenzione ad alcune procedure del salone: ad esempio, peeling profondo, microdermambrasion o mesoterapia.

Il fatto è che la pelle dopo di loro diventa particolarmente vulnerabile. Pertanto, per i proprietari di tipi di pelle secca, è meglio non ricorrere a tali procedure fredde a meno che non sia assolutamente necessario. Si raccomanda inoltre di rimandare le procedure per l’innalzamento attivo della pelle fino alla primavera.

Quali prodotti per la cura della pelle sono i migliori?

È noto che dopo essere stati sottoposti a un forte vento, la pelle spesso prude. Per eliminare o ridurre al minimo questa spiacevole sensazione, saranno utili cosmetici contenenti antiossidanti e sostanze filmogene. Ovviamente, per evitare la secchezza, la pelle deve essere completamente idratata. È meglio farlo di notte, dopo aver fatto la doccia, quando la pelle contiene la massima quantità di umidità. Puoi idratarlo con qualsiasi idratante. Naturalmente, è desiderabile che sia di alta qualità e abbia la trama più piacevole e confortevole per te.

È molto buono se nel prodotto utilizzato c’è un posto per oli naturali, acido ialuronico, siliconi; Sarà anche appropriata una moderata quantità di sorbitolo o glicerolo. Tuttavia, è necessario prestare attenzione: più la pelle è umida, maggiore è il rischio di congelamento. Pertanto, poco prima di uscire di casa, non utilizzare creme idratanti. Ma per l’applicazione prima di coricarsi, sono perfetti. Adatto per la cura del freddo e vari cosmetici in gel. Ma fai attenzione: devi applicarli almeno un’ora prima di partire.

Tre principali fattori di cura della pelle del viso freddo.
Idealmente, la cura della pelle del viso durante la stagione fredda dovrebbe consistere in almeno tre fasi fondamentali: pulizia, idratazione e restauro di cui sopra. Ora devi lavarti il viso con un prodotto più grasso rispetto all’estate. È importante che non contribuisca a una distruzione ancora maggiore della barriera cutanea: ad esempio, una schiuma morbida senza solfati e alcool, con la composizione più naturale, aiuterà. Successivamente, assicurati di applicare una buona crema idratante. Inoltre, di notte, almeno una volta ogni tanto, si consiglia di applicare un mezzo di recupero: ad esempio, per concentrarsi.

Come "vestire" la pelle?

Inoltre, al freddo dovrebbe essere prestata particolare attenzione alla scelta della crema da giorno per un uso regolare. È importante che la protegga instancabilmente dagli effetti di fattori meteorologici avversi. Spesso, in un prodotto di qualità è possibile vedere la scritta «crema fredda» (questa designazione può anche essere in lettere inglesi). Se non troviamo quel marchio, verifichiamo la composizione. Quindi, ad esempio, una crema da giorno per i proprietari di pelli secche e sensibili deve contenere diversi oli idratanti e cera (può essere firmata sia con ape che con lanolina).

Ma se la tua pelle è grassa o combinata, è meglio comprare una crema da giorno con oli di burro: in particolare, cacao, cocco, karita. Inoltre, poiché la pelle di molte persone è soggetta a varie irritazioni, è desiderabile che la composizione del prodotto utilizzato abbia anche un posto per i componenti anti-infiammatori: può essere pantenolo, allantoina, bisabololo, ecc.

Cosa fare se la pelle è consumata?

Come prendersi cura della pelle al freddo?

Nel caso in cui la pelle sia consumata, è necessario fornire un’ambulanza. I proprietari di pelle secca, la cui faccia è stata colpita dal gelo, possono lubrificare le aree danneggiate con un prodotto contenente bepantene o utilizzare il metodo popolare: grasso d’oca. Ma se hai un tipo di pelle grassa o mista, è meglio usare un po ‘di olio non comedogenico: ad esempio cacao, jojoba o mandorle. Comprime con decotto di calendula o camomilla anche alleviare l’infiammazione.

La dieta giusta per una pelle sana in inverno.

Perché l’approccio alla cura della pelle sia il più completo possibile, deve essere idratato dall’interno verso l’esterno: si tratta di nutrizione. La cosa più importante è consumare abbastanza acqua pulita senza gas, riducendo al minimo la quantità di bevande e cibi che contengono caffeina. Inoltre, alcuni alimenti possono aiutare a curare la pelle. Gli intestini sono in gran parte responsabili della salute e della bellezza della pelle. Per mantenere una normale microflora, puoi usare probiotici e prebiotici in farmacia, oppure puoi rivolgerti a frutta e verdura naturale per chiedere aiuto.

Summary
Come prendersi cura della pelle al freddo?
Article Name
Come prendersi cura della pelle al freddo?
Description
Come prendersi cura della pelle al freddo? È noto che nella stagione fredda, tutto il corpo e il corpo sono più difficili da operare rispetto a una temperatura calda e confortevole.
Author
Publisher Name
Salute e bellezza
Publisher Logo